Facebook

Arte e Cucina... la Pasta Madre

Cerca nel blog

martedì 18 marzo 2014

Brioches bicolore al fruttosio e semola


La colazione...il pasto più importante della giornata! E perché non deliziare i palati dei nostri cari con delle brioches genuine, fatte con ingredienti di qualità, a lievitazione naturale e addolcite non solo con il fruttosio ma anche, e direi soprattutto, con il nostro amore? Ecco che nascono le brioches al fruttosio, la cui fonte ispiratrice è il libro di ricette di Montersino, Golosi di salute,  e che ho reso più simpatiche con l'aggiunta ad una parte dell'impasto di cacao amaro e più golose riempiendole con crema di nocciole.

INGREDIENTI per circa 12 brioches:

  • 200gr di farina manitoba
  • 100gr di semola rimacinata di grano duro (selezione Casillo per impasti lievitati dolci)
  • 60gr di farina 00
  • 180gr di latte fresco intero
  • 160gr di pasta madre solida rinfrescata  
  • 50gr di fruttosio
  • 40gr di tuorli
  • 50gr di burro
  • 15gr di burro fuso
  • zeste di un limone
  • 7gr di malto d'orzo
  • 30gr di cacao amaro in polvere
  • crema di nocciole per farcire q.b.
  • 1 tuorlo e zucchero di canna per la superficie
PROCEDIMENTO:


  1. Mettete in una ciotola le tre farine con il fruttosio, i tuorli ed il latte ed impastate fino ad ottenere un composto solido.
  2. Aggiungete la pasta madre a pezzi e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto abbastanza elastico. Incorporate il burro ammorbidito, il burro fuso, le zeste di limone ed il sale.
  3. Dividete l'impasto in due parti. In una parte aggiungete lentamente il cacao amaro e se fosse necessario unitevi un cucchiaino d'acqua.
  4. Lasciate riposare gli impasti per 20 minuti.
  5. Trasferiteli in due ciotole, copritele con la pellicola per alimenti e lasciateli riposare per circa 3 ore in frigo.
  6. Trascorso il tempo di riposo fare acclimatare gli impasti per un'oretta a temperatura ambiente.
  7. Stendete gli impasti in due rettangoli di ugual misura e poneteli uno sull'altro.
  8. Con un coltello ricavate dei triangoli, riempiteli con un cucchiaino di crema di nocciole ed arrotolateli sulla base, partendo con la parte bianca sul davanti per creare i cornetti scuri e con la parte scura sul davanti per creare quelli chiari.
  9. Lasciate lievitare a 30°C (in forno preriscaldato, spento ma con la lucina accesa) sino al raddoppio.
  10. Spennellateli con il tuorlo battuto e cospargete la superficie con dello zucchero di canna.
  11. Cuocete in forno ventilato a 175°C per circa 15 minuti.









Pubblicato da: Marisa Ruffo

Nessun commento:

Posta un commento